• Questo sito utilizza cookies di profilazione (forniti da terze parti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente durante la navigazione in Rete. Scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi link, acconsenti all’uso dei cookie.
This site uses profiling cookies (provided third parties) in order to send advertising messages consistent with the preferences expressed by the user while browsing the Internet. By scrolling this page or clicking any link, you consent to the use of cookies.
INFO Ok
 
Marocco Bis, in moto
 
punti di interesse:   

Diario di viaggio

22 ott: Cuneo - Sete (Francia) e imbarco per Tangeri (Marocco)
• Ore 20:40 - Stiamo salpando da Sete. Un saluto da Pelle e Pippo.

23 ott: Sete (Francia) - Tangeri (Marocco)
Giornata in navigazione.

24 ott: Tangeri - Essaouira
Siamo sbarcati a Tangeri di buonora e sbrigate rapidamente le pratiche alla dogana ci siamo diretti verso sud con un tempo magnifico. Saltate le caotiche Rabat e Casablanca abbiamo fatto tappa pranzo ad el Jadida, bella localita' di mare di origine portoghese. Dopo un bel percorso misto e divertente nel tardo pomeriggio abbiamo raggiunto Essaouira.
Pippo e Pelle.

09:00 - Sbarco e inizio del vero viaggio in Marocco.

25 ott: Essaouira - Agadir - Taroudant
Mattinata dedicata alla visita di Essaouira con il suo mercato del pesce, i bastioni a protezione della città  e la sua spiaggia per i bagnanti. A fine mattinata partenza in direzione Agadir con strada piacevole, a tratti lungo la costa ricca di spiagge per surfisti. Ad Agadir si abbandona la costa per raggiungere Taroudant. Serata dedicata alla visita della medina.
Pippo e Pelle.

26 ott: Taroudant - Zagora - Merzouga

27 ott: Merzouga - Gole del Todra e del Dades
19:05 Da Mago e Fata: Ciauuu pelandroni, che bello avervi sentito al telefono e sapere che anche da voi il meteo vi rende la serata fresca, non come in questi giorni che avete viaggiato a 30 gradi. Come sempre vi invidiamo per questo viaggio e soprattutto per la tappa di oggi. Ciauuu, e come dice il Paulin "pista decis".

28 ott: Dades - Ait-Benhaddou - Demnate - Marrakech

29 ott: Marrakech

30 ott: Marrakech - Meknes

31 ott: Meknes - Tetouan

01 nov: Tetouan - Tangeri e imbarco


Sempre in moto:
Buenos Aires - Passo de Jama Sud America Passo de Jama - Buenos Aires Marocco Marocco Bis, in moto Marocco in moto Marocco Raid Way South to Dakar Black Sea Mar Negro de Motocicleta 1 Mar Negro de Motocicleta 2 Mediterraneo Da Mondovì a Praga Danubio: dalla Foresta Nera al Mar Nero Romania Giro della Scozia in moto Giro d'Irlanda in moto Long Way East Senegal, i Dogon nel Mali e Burkina Faso Astrakhan (Russia) Turchia Sempre in Moto tour overview
Tutte le nostre mappe:
InOgniDove, viaggi in città e luoghi del mondo
SempreInMoto, tour e imprese in motocicletta
SempreInBici, in bicicletta fuori porta (Lombardia)


Mediterraneo
A bordo della nave che collega Sète (Francia) a Tangeri (Marocco).  [photo: Giancarlo Pellegrino]

Essaouira
Via centrale by night  [photo: Pippo Mettone]

Essaouira
Shopping notturno  [photo: Pippo Mettone]

Essaouira  [photo: Giancarlo Pellegrino]

Essaouira  [photo: Pippo Mettone]

Essaouira  [photo: Pippo Mettone]

Essaouira
Turismo locale  [photo: Pippo Mettone]

Essaouira
Dalle mura della cittadella  [photo: Pippo Mettone]

Essaouira  [photo: Giancarlo Pellegrino]

Essaouria  [photo: Pippo Mettone]

Costa atlantica
Le grandi onde dell'Atlantico, ideali per gli appassionati di surf.  [photo: Pippo Mettone]

Nkob
Nei pressi di Nkob, il portale d'ingresso alla cittadina.  [photo: Pippo Mettone]

Merzouga
Instant-marker: mercatino improvvisato per due motociclisti  [photo: Pippo Mettone]

Merzouga
Venditore ambulante di souvenir per i turisti che avventurano a Merzouga  [photo: Pippo Mettone]

Afanour
Il grande palmeto di Afanour (provincia di Tinghir).  [photo: Pippo Mettone]

Afanour  [photo: Pippo Mettone]

Tinghir
Tinghir è un'oasi lunga una trentina di chilometri e largo circa 4. Una regione incuneata tra due catene montuose (Tinghir significa delle montagne) catene che si estendono per più di 700 chilometri, con l'Alto Atlante a nord e il Piccolo Atlante a sud. Durante il Mezozoico qui c'era il mare che ha lasciato spessi depositi di sedimenti ricchi di fossili marini, in particolare ammoniti.  [photo: Pippo Mettone]

Todra, gole
Le famose Gole di Todra sono un canyon nelle montagne dell'Alto Atlante nei pressi di Tinerhir, e sono state scavate nei millenni dal fiume Todra. [...]  [photo: Pippo Mettone]

Todra, gole
In uno dei punti più stretti delle gole c'è una struttura alberghiera. [...]  [photo: Pippo Mettone]

Todra, gole
Le ripide pareti di roccia sono molto apprezzate dagli alpinisti, e nel canyon ci sono per loro più di un centinaio di itinerari.  [photo: Pippo Mettone]

Dades, gole
Il fiume Dades è lungo 200 km, e nel suo percorso ha scavato quattro serie di gole, profonde dai 200 ai 500 metri, e turisticamente molto conosciute per la lor bellezza.  [photo: Pippo Mettone]

Dades, valle
Uno dei luoghi più spettacolari e scenografici del Marocco. La valle del Dades è conosciuta anche come la valle delle mille Kasbah ed è stata la via principale fra il deserto e le antiche oasi commerciali del Tifilalt. Paesaggi lunari, palmenti e antiche Kasbah in un paesaggio di colorate formazioni rocciose, mandorli, fichi, noci e betulle.  [photo: Giancarlo Pellegrino]

Dades, valle  [photo: Giancarlo Pellegrino]

Ait Ben Haddou
Ait-Ben-Haddou era una città fortificata (ksar) sulla rotta carovaniera tra il deserto del Sahara e Marrakech. La vecchia città è protetta dall'UNESCO, ci abitano però poche persone, gli altri vivono fuori dallo ksar  [photo: Pippo Mettone]

Ait Ben Haddou
La vecchia città fortificata è collocata sul fianco di una collina in riva al fiume Ouarzazate.  [photo: Giancarlo Pellegrino]

Ait Ben Haddou  [photo: Pippo Mettone]

Jaama el Fna  [photo: Pippo Mettone]

Jaama el Fna  [photo: Pippo Mettone]

Jaama el Fna
Alla sera la piazza assume un altro aspetto: via il mercato all'aperto con le bancarelle che vendono di tutto, via i suonatori, gli incantatori di serpenti, e spazio alle tavole e alle panche per banchetti di cibi preparati al momento.  [photo: Pippo Mettone]

Jaama el Fna
La grande piazza di Marrakech intorno alla quale si sviluppa la medina, centro vitale e caratteristico della città. Durante il giorno ospita un grande mercato all'aperto e poi suonatori, incantatori di serpenti, dentisti, chiromanti e cantastorie.  [photo: Pippo Mettone]

Marrakech  [photo: Pippo Mettone]

Martil
Vista notturna dall'hotel Omeya  [photo: Pippo Mettone]

Martil
Vista diurna della spiaggia dall'hotel Omeya  [photo: Giancarlo Pellegrino]
© 2007-2016 - Concept & Design by Animated Web - Cookie and Privacy Policy
Tutte le immagini sono di Animated Web salvo dove altrimenti specificato (Giancarlo Pellegrino, Pippo Mettone)